TU SEI QUI: Home Modelli e Modellisti
Modelli e Modellisti
Luca Bonanni PDF Stampa E-mail

 alt

Luca posa con il suo Funjet Ultra appena collaudato capace di velocità mozzafiato. 

 

 

 
Salvatore con il wigens PDF Stampa E-mail

 alt

Il bellissimo Wigens Z 250 motorizzato con un ZDZ 100 cc benzina costruito e pilotato dalle mani ormai esperte di Salvatore

 

 

 
Sebastian Ilie PDF Stampa E-mail

 alt

Sebastian ci mostra orgoglioso il suo primo trainer acrobatico autocostruito

 

 

 
Caruso Claudio PDF Stampa E-mail

alt 

Il nostro socio Claudio Caruso con una semiriproduzione con motore a scoppio dell' F4U Corsair

 

 
Giorgio Leuti Sbach 342 PDF Stampa E-mail

 alt

Il nostro barman di fiducia posa con lo Sbach 342 da 2.20 metri di apertura alare motorizzato con un 50cc dle

 

 

 
Alassio Favale PDF Stampa E-mail

alt 

Il mitico BF 109E torvato mezzo distrutto accanto ad un cassonetto e riportato in ordine di volo da Alessio dopo una meticolosa riparazione.

 

 

 
Marco Vanzini PDF Stampa E-mail

 alt

Due splenditi modelli elettrici del nostro socio Marco Vanzini che da poco ha ripreso a praticare questo fantastico hobby

 

 

 

 
Franco Cicchetti PDF Stampa E-mail

 alt

Il nostro socio Franco Cicchetti posa con il suo piccolo modello F3A motorizzato con un saito .52 4 tempi

 

 
Staudagher PDF Stampa E-mail

alt

Staudagher 300 Maximodello peso 15 kg. Motore 3w 120 cc costruito e pilotato da Roberto Pelloni. 

 

 
Daniele Pelloni con laladdin PDF Stampa E-mail

alt

Aladdin modello da gara, peso 4,5 kg. Motore OS 23cc pilotato da Daniele Pelloni costruito da papà Roberto. 

 

 
Roberto Pelloni PDF Stampa E-mail

alt

Il presidente del ns. gruppo Roberto Pelloni impegnato in volo di esibizione ad Ozzano 2002. 

 

 
Extra 230 PDF Stampa E-mail

alt

Il bellissimo extra 230 di Sandro Felci, peso 7,50 kg. Motorizzato con un supertigre da 32 cc. 

 

 
Daniele Pelloni con il Sinergy PDF Stampa E-mail

alt

Daniele pelloni con il suo nuovo modello da gara , Il Synergy , un fantastico modello che come dicono "gli esperti" vola su due "binari" il modello è motorizzato con un YS 140 DINGO , apertura alare 190 cm , peso 4,7 kg. 

 

 

 
Tattà e il cap 232 PDF Stampa E-mail

alt

Cap 232 modello acrobatico peso 4.5 kg. Motore Supertigre 23cc costruito e pilotato da Gianni Cavola detto tattà. 

 

 
il team Pelloni PDF Stampa E-mail

alt

Il bellissimo Staudagher 300 maximodello per gare F3AX, peso 11,8 kg. Motore ZDZ 100 cc, ap. Alare mm2700, pilota Daniele Pelloni insieme a papà Roberto. 

 

 
Lucio Ronzio PDF Stampa E-mail

alt

Il Piper Cub è il modello che è nel cuore di ogni aeromodellista, qui vediamo un bellissimo esemplare costruito da Lucio Ronzio. 

 

 
Salvatore e Ilio Iuliano PDF Stampa E-mail

alt

Questo è un ottimo esempio di condivisione familiare del nostro Hobby, infatti, Salvatore ed Ilio Iuliano sono padre e figlio. Vediamo qui il bello Staudagher motorizzato con un Supertigre da 23 cc di papà Salvatore, ed il trainer di Ilio, Ilio ha iniziato a volare da poche settimane ed è gia in grado di decollare e atterrare da solo. 

 

 
Gianni Cavola con il sukoy 31 PDF Stampa E-mail

alt

Il 15 di febbraio ’04 è stato il giorno della verità per Gianni Tattà. Due anni di lavoro per il maxi Sukhoi, realizzato da disegno e tanta “strizza” per il collaudo, il modello comunque si è comportato benissimo, e motorizzato con un ZDZ da 80cc e pesa 10 kg è tutto in struttura di legno e ricoperto in Oracover. Complimenti !!!! 

 

 
Andrea Vinci con il trainer PDF Stampa E-mail

alt

Andrea Vinci, con il suo trainer 40, Andrea è da poco tempo con noi ma un tipo attivissimo, dopo pochiisime lezioni è andato da solo, chissa cosa ci riserverà in futuro. 

 

 
Gianni e Sandro PDF Stampa E-mail

alt

In questa foto potete vedere Gianni Tattà e Sandro Felci nel laboratorio dell’aeromodellista tipico, ordine e razionalità ovunque, attrezzi ben riposti, modelli in lavorazione, lonze guanciali……….. Lonze guanciali ??!! Che cosa centrano con gli aeromodelli ? 

 

 
Quando si fanno i cocci...... PDF Stampa E-mail

alt

Il nostro è un hobby nel quale succede (qualche volta) che i modelli incontrino la dura terra, anche in quel caso bisogna prendere tutto con filosofia e sorridere come fa Sandro Felci in questa foto. 

 

 
Luomo delle sorprese PDF Stampa E-mail

alt

Sandro Felci è l'uomo delle sorprese, e delle scommesse con se stesso. Lo vediamo qui con un modello con alette canard, motorizzato con un 10 cc montato posteriormente ed elica spingente. 

 

 
La mente pensante..... PDF Stampa E-mail

alt

Ormai per tutti è l'ingegnere (lo è sul serio) é autore di tantissimi congegni ed apparati elettronici ma di queste cose ne riparleremo presto, qui lo vediamo con il suo nuovo medello acrobatico. 

 

 
Giogio Leuti PDF Stampa E-mail

alt

Giorgio Leuti, con il suo nuovo Diablo motorizzato con motore OS 4 tempi. Giorgio si è avvicinato al nostro hobby solo lo scorso anno e dopo qualche tempo di allenamento a forza di trainer eccolo già con un modello ad ala bassa. 

 

 
Salvatore e Ilio Iuliano PDF Stampa E-mail

alt

Ancora un modello appena uscito dal laboratorio di Salvatore e Ilio Iuliano, un bellissimo U-CAN-DO motorizzato con un motore OS 91 da 15 cc e elica per modelli 3D. Complimenti ragazzi bel modello ! 

 

 
Daniele Pelloni con lhot spot PDF Stampa E-mail

alt

Servirebbero delle ore per descrivere questo modello, ne descriviamo i punti più salienti, è un Hot-spot motorizzato con un motore a turbina da 14 kg. di spinta statica, è equipaggiato con carrelli retrattili ad aria, con un freno dorsale, e freni ad aria sulle ruote. Daniele Pelloni è soddisfattissimo di questo modello, sembra fatto proprio per lui e per il suo modo di volare, il modello è affidabilissimo ed in volo è molto realistico. La velocità mette paura........si sfiorano i 500 km orari......IMPRESSIONANTE !!! 

 

 
Alessandro Verrelli PDF Stampa E-mail

alt

Anche lui appena arrivato nel gruppo, Alessandro Verrelli che dopo qualche aggiustamento sta prendendo le prime lezioni, con il suo trainer. 

 

 
Andrea Vinci PDF Stampa E-mail

alt

Lo avevamo già detto quando si presentò sul campo le prime volte che Andrea è un tipo attivissimo subito dopo il trainer eccolo con il suo nuovo medello acrobatico, il modello è della ditta Jamara ed è motorizzaro con un motore OS 120 Surpass III e dopo un certo periodo di messa a punto, ora il modello va benissimo. 

 

 
Marco Margani PDF Stampa E-mail

alt

Marco Margani con il suo nuovo u-can-do in compagnia del padre che lo segue quasi sempre, Marco non è un nuovo socio, ci aveva frequentato già qualche tempo fà....... ma poi ha preferito ritornare, e per noi è sempre un piacere. 

 

 


 

 

 

Link

 

 

 
 

Chi è online?

 49 visitatori online

Statistics

Utenti : 3
Contenuti : 255
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 274518